IIS - M.T. VARRONE
LICEO ARTISTICO - A. CALCAGNADORO

Via Palmiro Togliatti, snc - 02100 Rieti / tel 0746 483593 / fax 0746 200009 / mail - RIIS003001@istruzione.it

Sei in: home page > Attività e Progetti>Tre iniziative per la città








Tre iniziative per la città

Si tratta di tre mostre diverse: una documentaria sulla prima guerra mondiale (“La Grande Guerra nei documenti dell’Archivio di Stato di Rieti” presso l’Archivio di Stato di via Canali), una sui mezzi e i materiali per la difesa NBC presso il Museo omonimo della Caserma, una didattica degli studenti del Liceo Artistico nata da una selezione di lavori editi e inediti (“Corrispondenze: passato e presente in movimento” presso il chiostro della chiesa di S. Domenico, ingresso piazza Beata Colomba).
L’occasione dà l’opportunità di visitare anche il chiostro decorato nel XVII secolo dai sabini Vincenzo Manenti, Giovanni Altobelli e Giulio Bianchi, e il bellissimo oratorio di S. Pietro Martire, affrescato nel 1552-54 dai fratelli veronesi Lorenzo e Bartolomeo Torresani con scene drammatiche del Giudizio Universale ispirate ai capolavori di Michelangelo e Signorelli.
Il Passato e il Contemporaneo si incontrano in queste tre iniziative per la città. Le figure plastiche che escono faticosamente dal pavimento, modellate dai giovani studenti dell’Artistico, trovano nella loro installazione scenica un’ideale  e dialogica corrispondenza con le figure degli Eletti che risorgono, così come avevano interpretato i Grandi Maestri della pittura. Più che sulla morte e resurrezione però, gli studenti hanno voluto mettere l’accento sulla fatica di vivere, affrontare gli ostacoli, abbattersi e rialzarsi da terra, come i feriti di una guerra. Ecco indirettamente la corrispondenza con la location prescelta, e l’attualità della loro “visione” ispirata alle celebri sculture dell’affermato scultore milanese Matteo Pugliese, a cui hanno guardato:  la certezza che con la forza interiore tutti possono riaffiorare dall’anonimato, emergere, sollevarsi e ripartire.
Venerdì 2 ottobre alle ore 11 si svolgerà presso l’Archivio di Stato di Rieti la conferenza  stampa in cui interverranno il Generale Giancarlo Villa, il Direttore dell’Archivio di Stato  Roberto Lorenzetti, il Dirigente Scolastico dell’IIS Varrone Lidia Nobili unitamente ad alcuni docenti del Calcagnadoro,  infine Umberto Massimiani Presidente dell’Istituto di Studi Sabini (ingresso libero).
 L’inaugurazione della mostra sarà lunedì 5 ottobre ore 16 e con l’occasione ci sarà una degustazione di vini della nota ditta Lorenzoni; l’esposizione dei lavori degli studenti resterà visitabile, come il complesso monumentale, fino al 7 novembre.

Per appuntamento della visita delle scuole (da lun. a ven. dalle 9 alle 13) è necessario prenotarsi presso l’Archivio di Stato tel. 0746 204297 www.asrieti.it).

 

 

 

 

 

 

 

 
^ Torna a inizio pagina