IIS - M.T. VARRONE
LICEO ARTISTICO - A. CALCAGNADORO

Via Palmiro Togliatti, snc - 02100 Rieti / tel 0746 483593 / fax 0746 200009 / mail - RIIS003001@istruzione.it

Sei in: home page > Attività e Progetti>Rieti Città amica dei bambini








Rieti - Città amica dei bambini

Il nostro Istituto partecipa all'iniziativa in due giornate:

Mercoledì 22 Maggio, GIORNATA DELLA DANZA E DEL TEATRO
Ore 9,00 presso la palestra dell’Istituto Varrone, il nostro laboratorio teatrale presenterà “Il Rinoceronte” di Eugène Ionesco, riduzione teatrale dello spettacolo "Il Melograno" rappresentato dal nostro Istituto l'anno passato.

Sarà una interessante rappresentazione/lezione di teatro per condividere con i laboratori degli altri due Licei Classico e Pedagogico, le esperienze scolastiche fatte nell’ambito teatrale.

Gli alunni coinvolti sono:
classe 3 A Carosi Jessica, Ferretti Beatrice, Massimi Elisa e Scappa Arianna
classe 3 B Cinardi Elisa, Di Vittorio Andrea, Di Guida Daniele, Emini Vanessa, Lelli Davide, Leuratti Francesco, Moschetti Chiara, Nobili Beatrice, Scoppa Giacomo, Xhoxhaj Francesca
classe 2 B Appolloni Giulia, Bianchi Michele e Cuccu Francesco.

La prof.ssa Sabrina Bartolomei è la referente del laboratorio teatrale in collaborazione con il prof. Franco Guercilena che da sempre cura il laboratorio di scenografia.
L’esperto esterno è Alessandro Cavoli del Teatro Rigodon.

Giovedì 23 Maggio, GIORNATA DELLE ARTI E DELLA MODA
Nella piazza Vittorio Emanuele II prenderanno vita quattro progetti, coordinati dalla prof.ssa Cinzia Ippoliti, che animeranno la piazza durante tutta la mattina e coinvolgeranno studenti di tutti gli Istituti Comprensivi di Rieti, cittadini e tutti coloro che vorranno partecipare.

Il programma prevede:
9.00-10.00 "Passeggiata istruttiva alla Cattedrale di Santa Maria e al Teatro Flavio Vespasiano", progetto ideato e coordinato dalla prof.ssa i Letizia Rosat con la collaborazione di alunne della classe IV (indirizzo di Design Moda);
10.00-12.30 "Un metro di diritti", progetto ideato e coordinato dalla prof.ssa Fulvia De Simone la quale stenderà sulla piazza una tela lunga 140 metri sulla quale i bambini e adolescenti dipingeranno liberamente sul tema "La città che vorrei", avendo a disposizione ognuno un metro di stoffa;
10.00-11.30 "Rieti come Montparnasse", progetto ideato e coordinato dal prof. Adriano Berretta. Lungo la piazza e in prossimità delle vie che confluiscono nella stessa, si distribuiranno cavalletti con tele, tavolini con fogli, matite, colori per dare vita ad una atmosfera particolare in cui ci si può immergere per vedere dipingere ritratti e fumetti ed imparare anche qualche tecnica di base. Si muoveranno in quest'area giovani studenti del Liceo Artistico con macchine fotografiche e strumenti di ripresa per immortalare i momenti più significativi;
11.00-12.30 "Performance di Moda e Costume", progetto ideato e coordinato dalla prof.ssa Margherita Grillotti. Alunne del Liceo Artistico sfileranno indossando abiti da loro stesse progettati e realizzati all'interno dei laboratori scolastici. Le "modelle" saranno truccate ed acconciate dalle alunne dell'Istituto Formativo della Provincia di Rieti.

Tutti e quattro i progetti prevedono la partecipazione attiva di alunni del Liceo Artistico che sosterranno gli insegnanti e i bambini coinvolti nelle attività programmate.

E' stata una bellissima manifestazione: lo spazio sotto gli archi del Vescovado si è riempito di arte e di entusiasmo, i passanti che hanno avuto modo di visitare la performance sono rimasti affascinati ed hanno approfittato del talento dei ragazzi per portarsi a casa un ritratto.

Il pomeriggio del 2 Giugno si è conclusa l’intera manifestazione dedicata all’infanzia: nei giardini di Villa Reatina si sono radunate tante famiglie ed i rappresentanti delle associazioni, delle scuole e delle società sportive che con la loro volontaristica partecipazione hanno contribuito alla realizzazione dell’evento. Il nostro Istituto ha ricevuto un attestato di riconoscimento in cui l’organizzazione ringraziava per la fattiva partecipazione all’evento “Città Amica dei bambini” riconosciuto a livello nazionale dal ministro dell’integrazione Kyenge Cécile.

 
^ Torna a inizio pagina